Rassegna stampa di ITS MACHINA LONATI
ITS Machina Lonati Brescia Ateneo della Moda

ITS Rassegna Stampa

27/04/2017: Rinnovati gli organi della fondazione ITS Machina Lonati

FONTE: Radiovera

Riportiamo l'articolo pubblicato online da RadioVera giovedì 27 aprile 2017 riguardo il rinnovo degli organi sociali di Its Machina Lonati:

«L’Assemblea dei Partecipanti della Fondazione Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie per il Made in Italy Machina Lonati ha provveduto a rinnovare i propri organi sociali per il prossimo triennio. A esprimere il proprio voto sono stati i soci fondatori: Provincia di Brescia, Università degli Studi di Brescia, Lonati Spa, Santoni Spa, Fondazione Adele e Francesco Lonati, Gruppo Foppa, Accademia SantaGiulia e Istituto Professionale Maddalena di Canossa.


La Giunta Esecutiva risulta essere così composta:

Ettore Lonati - Presidente
Giovanni Lodrini - Vice Presidente
Adele Lonati
Maurizio Castrezzati
Fabio Molinari.


Rinnovato anche il Comitato Tecnico Scientifico i cui membri nominati sono: Riccardo Lonati (Presidente), Antonio Porteri, Franco Gussalli Beretta, Luca Roda, Giuseppe Bertoli, Rodolfo Faglia e Riccardo Romagnoli.

Le nuove nomine garantiranno ad ITS Machina Lonati di perseguire con sempre maggior efficacia le proprie finalità formative andando a consolidare una posizione di rilievo all’interno del Sistema ITS nazionale. La Fondazione ITS Machina Lonati si è nuovamente aggiudicata nei giorni scorsi una premialità dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per i risultati conseguiti che le consentirà di investire risorse per la realizzazione di nuovi laboratori e per l’implementazione di attrezzature tecnologiche di ultima generazione.

Non da meno i risultati delle indagini pubblicate da Alma Laurea che confermano la qualità e gli ottimi risultati conseguiti dall’ateneo della moda Machina Lonati: Il 100% degli ex studenti consiglierebbe ad un amico di iscriversi al corso ITS frequentato, l’84,6% se potesse tornare indietro si iscriverebbe allo stesso corso presso la stessa Fondazione, il tasso di disoccupazione è solo del 10% rispetto ad una media nazionale del 21% e i tempi di ingresso nel mercato del lavoro sono quasi da record con l’assunzione dopo 3,7 mesi dal conseguimento del diploma».