ETICHS & AESTHETICS

IL PROGETTO ( English version - ITS Machina Lonati: what is it about? )

Il progetto Ethics&Aesthetics prende ispirazione dalle attività di sensibilizzazione promosse da Fashion Revolution, un comitato internazionale che ricorda con eventi ed attività diffuse in tutto il Mondo il disastro del 24 Aprile 2013 quando 1133 persone sono morte e molte altre sono state ferite nel crollo del complesso produttivo di Rana Plaza in Bangladesh. ITS Machina Lonati, insieme a Fabrique Handmade piccola sartoria indipendente che produce abbigliamento etico, responsabile e sostenibile, ha deciso di dedicare una parte dell’anno formativo a questo progetto per sensibilizzare i propri studenti sul tema dell’etica e della sostenibilità, sia nell’ambito specifico della moda e del design, sia in senso più ampio come valore personale e professionale.

I PARTNERS
Ethics&Aesthetics è riuscito a creare una rete ampia ed eterogenea di soggetti pubblici e privati con un obiettivo comune: lavorare per e con gli studenti sensibilizzandoli al tema dell’etica e della sostenibilità come valori imprescindibili nella vita e nel lavoro.

Nella sua prima edizione il progetto è stato condiviso da diversi partner locali e nazionali: Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comune di Brescia, Fondazione Provincia di Brescia Eventi, Associazione Artigiani di Brescia e Provincia, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Fashion Revolution e HDemia di Belle Arti SantaGiulia.



ELEMENTI DI INNOVAZIONE DEL PROGETTO
• Ethics&Aestethics è un progetto di rete in cui i soggetti coinvolti sono guidati da un obiettivo comune;
• Le tematiche trattate – etica, sostenibilità, integrità, consumo consapevole - hanno un forte impatto sociale e globale. Lo scambio di esperienze e la ricerca comune di soluzioni, emerse durante il progetto, permette di innovare il modo di fare didattica;
• Fornire agli studenti gli strumenti per approcciarsi in maniera consapevole al mondo della moda e per trovare soluzioni sostenibili ed innovative alle problematiche del fashion system;
• Favorire il passaggio di competenze e know-how tra artigiani e studenti per mantenere vivo il valore del Made in Italy e dell’alto artigianato;
• Fare scuola fuori dalla scuola mostrando il “saper fare” degli studenti a tutta la città.


+ porta con te Ethics&Aesthetics




LE TAPPE

FASHION REVOLUTION CONTEST
Fabrique Handmade
ha proposto agli studenti di moda e design di ITS Machina Lonati un contest per la realizzazione di un look/accessorio S/S 2017 in linea con la mission e i valori di sostenibilità e responsabilità di Fabrique. Oltre alla realizzazione del look gli studenti hanno dovuto scrivere un breve saggio critico sul tema della sostenibilità in generale e sulle personali aspettative legate alla sostenibilità e all’etica nell’ambito del fashion system. Si sono aggiudicati il contest Daniel Alvarenga e Federico Mazzon, studenti del II anno di Stilista Tecnologico, premiati con una cerimonia ufficiale in occasione del Fashion Revolution Day del 29 aprile.

+ ne abbiamo parlato anche sul blog.itsmachinalonati.it



IL LATO OSCURO DELLA MODA
Un ciclo di lezioni tematiche rivolte agli studenti di alcuni Istituti Superiori della Provincia di Brescia con la finalità di porre l’attenzione dei giovani sul tema del Fast Fashion. Una lezione dinamica sul lato oscuro della moda affrontando l'impatto del Fast Fashion sia sul piano ambientale che su quello dei diritti umani, per scoprire davvero quanto pesano i 9,99 € della nostra t-shirt. In tempi come questi il bello non basta, siamo chiamati ad essere buoni, consapevoli, sensibili e, soprattutto, responsabili: come esseri umani prima, e come consumatori poi.



CONTAMINAZIONI: SI PUÒ ANCORA PARLARE DI INTEGRITÀ OGGI?
Contaminazioni è un incontro interdisciplinare sul tema dell’etica con un format particolare: un PechaKucha cioè 6 minuti di tempo per ogni singolo intervento con 20 slide da 20 secondi l’una a fare da sfondo. L’incontro, tenutosi in Sala Libretti al Giornale di Brescia e moderato dal direttore Nunzia Vallini, è stato trasmesso in diretta streaming. Vari i temi: sustainable fashion per Angelo Ruggeri giornalista e docente, rapporto tra finanza, moda e imprenditoria per Nicoletta Dentico vice presidente di Fondazione Finanza Etica; Gaia Segattini fashion designer e blogger ha parlato di moda e inquinamento, Simone Tiberti atleta di Atlantide Pallavolo si è concentrato sul fair play in ambito sportivo; Diego Parimbelli founder & Owner di Par.Co Denim ha parlato di sostenibilità, una scelta imprenditoriale fattibile e necessaria nell’ambito della moda. A chiudere l’incontro Sara Chiodi, presidente dell’Associazione Jyothi Nilaya che ha interpretato l’etica in senso sociale: un pensare agli altri con la testa e con il cuore.

+ ne abbiamo parlato anche sul blog.itsmachinalonati.it



FASHION REVOLUTION DAY
In occasione del Fashion Revolution Day Brescia si è trasformata in una città “del fare”. 12 artigiani e makers hanno aperto le porte delle proprie botteghe e organizzato workshop, laboratori, incontri, conferenze, dimostrazioni affiancati dagli studenti di ITS Machina Lonati. Tra gli artigiani e i makers che hanno confermato la propria partecipazione al Fashion Revolution Day troviamo Bettyconcept (realtà artigianale che produce abiti dal concetto degli origami per sensibilizzare le persone al consumo consapevole), Chiara Valentini (spazio laboratorio di vetrofusione per la progettazione di elementi per la casa e oggetti di design) , Fabrique Handmade (piccola sartoria indipendente che crede nella cultura del fare e organizza corsi per aspiranti sartine), Fairmade (un luogo accogliente, una ciotola di ethical fashion, un piccolo di follia e una buona dose di artigianalità: ecco Fairmade), Federica Sofia (un laboratorio artigianale in cui vengono disegnate, progettate e realizzate scarpe su misura fatte a mano), InDetail (un brand indipendente italiano che coniuga il senso estetico con l'idea della libertà di movimento come espressione intima di chi indossa l'abito), LadyLikeKnitDesign (marchio di accessori, capi d'abbigliamento e complementi d'arredo interamente realizzati a mano a maglia, uncinetto, telaio e macramè), Lumière Handmade (una piccola realtà con un grande spirito, uno shop in cui si può trovare una vasta scelta di ispirazioni in cui confezione e vendita comunicano permettendo di respirare ancora aria artigianale), Picalò (una piccola bottega in cui Paola Minnino modella capi rigorosamente handmade utilizzando antiche macchine di maglieria secondo i dettami della ‘vecchia scuola”), Progetto Tangram (uno spazio per le arti e l’artigianato, nel quale si svolgono numerosi workshops, laboratori, eventi e mostre e in cui la condivisione è elemento fondamentale), Samantha Curve (una linea di abiti con uno stile deciso realizzati dalla stilista Samantha Schloss, promotrice del movimento Bodypositive Italia), Vittoria B Couture (sartoria e creazioni su misura da donna, sia per il giorno che per eventi e matrimoni).

+ ne abbiamo parlato anche sul blog.itsmachinalonati.it



MACCHESTRAFI.COM
La Fondazione Provincia di Brescia Eventi, partner del progetto, ha presentato in anteprima in Ethics&Aesthetics il progetto macchestrafi.com. Questa nuova app, macchestrafi.com appunto, vede un team di esperti di immagine, dal fotografo al visual, dal photoshoppatore al personal shopper, aiutare appassionati di fashion e di immagine a scoprire il loro lato migliore. Un po' per gioco, un po' sul serio. Intento principale di queste performance, dirette dal regista Fabio Maccarinelli, è quello di sensibilizzare partecipanti e spettatori sull’importanza di accettarsi e capire come valorizzarsi realmente e in modo credibile senza dover ricorrere a filtri o trucchi apparenti. L'utilizzo di una app, sulla falsa riga di molte applicazioni odierne, con la peculiarità di essere realizzata in tempo reale dal vivo, sarà al servizio del vero messaggio, l’essere consapevoli della propria bellezza e unicità, ponendo l’accento sul tema dell’etica non solo a livello di produzione di capi di abbigliamento, ma in primis sulla valorizzazione della persona.



YOUNG ART - IL TUO DOMANI COMINCIA OGGI
Sabato 29 aprile, con una cerimonia ufficiale, il Presidente dell’Associazione Artigiani di Brescia e Provincia, ha consegnato a 60 studenti di ITS Machina Lonati dei corsi di moda, design dell'accessorio e marketing la tessera Young Art che permetterà loro, una volta diplomati, di accedere ai servizi loro dedicati dell'Associazione per un anno, il primo della auspicata vita professionale da futuri creatori di quel made in Italy che l'artigianato rappresenta a pieno titolo.




I RISULTATI

Trenta aziende e istituzioni coinvolte, 18 diverse location utilizzate, più di 500 persone coinvolte nei vari eventi, 29 articoli apparsi sulla stampa cartacea e online.

+ rassegna stampa

Photo gallery