Realizzato con il sostegno di Unione europea

TOP 15 OSCAR'S RED CARPET LOOKS 2019

Academy Award of Merit 2019

Domenica 24 febbraio 2019 siamo finalmente giunti alla 91esima edizione annuale della notte degli Oscar,uno degli avvenimenti mediatici oltreoceano più attesi e instagrammati dell’anno, pieno di speranze, sorprese, applausi, gioie e outfit super glamour!

In occasione dell’Academy Awards abbiamo stilato per voi la nostra female TOP15 da Oscar dei migliori look del Red Carpet che più ci hanno fatto sognare sul famosissimo scintillante tappeto rosso!

I corsi associati

Stilista

tecnologico

Accessori

per la moda

LADY GAGA

Vincitrice dell’Oscar nella categoria Canzone Originale per “Shallow” in A Star Is Born, film remake dell’originale 1937 che la vede protagonista assieme a Bradley Cooper, nonché regista dello stesso, veste un tenebroso Alexander McQueen, un po’ gothic con l’aggiunta di lunghi guanti di pelle nera, il tutto illuminato da un’imponente collana di Tiffany, dal valore di 30ml di dollari, con protagonista un diamante giallo in solitaria (l’ultima volta indossata solo da Audrey Hepburn per la campagna pubblicitaria del film Colazione da Tiffany), e la sua iconica chioma bianca, raccolta in un sinuoso chignon rivisitato.

È bellissima e regina della serata, incantandoci con una performance live di Shallow, duettando al pianoforte assieme al suo collega ed amico Cooper, riproponendoci la stessa magia e chimica presente nel film.

ALLISON JANNEY

Amatissima ad Hollywood per la sua versatilità, basta ricordarla nel recente e agghiacciante ruolo della mamma di Tonya Harding, nell’omonimo film biografia della scandalosa pattinatrice più famosa d’America, è elegantissima e raffinata nel suo completo di Pamella Roland, che l’avvolge tra giochi di accostamenti di raso e velluto nero, ci dimostra che anche a 60 anni (questo autunno) è possibile essere sensuali e femminili, senza strafare, allo stesso tempo.

AMY ADAMS

In lista per la categoria Miglior Attrice Non Protagonista, per il film Viceche si è attribuito 8 nominations agli Oscar, tra le quali Miglior Film, vincendo però nella categoria MakeUp and Hairstyling, e conosciuta per i suoi altrettanto ruoli di spicco premiati nei film American Hustle, Big Eyes e Animali notturni, è scintillante e candida in Atelier Versace, che la segue nelle sue forme con una trama geometrica metallica e delicata, riproponendosi a pattern su tutto l’abito.

MICHELLE YEOH

Attrice malaysiana di origine cinese, poco conosciuta in Italia, ha interpretato ruoli di co-protagonista in film come Memorie di una Geisha, Guardiani della Galassia, La Tigre e il Leonee in ultimo la serie tv Star Treck: Discovery, veste un meraviglioso ed incantevole abito di Elie Saab, che le adorna il busto di una moltitudine di paillettes, quasi come se fosse vestita di stelle, riconfermandosi nuovamente Re degli abbinamenti di colore, texture e tessuti, facendoci sognare in punta di piedi.

MOLLY SIMS

Modella statunitense e attrice di piccoli ruoli, è l’emblema vivente del trend di questo autunno/inverno passato: il Silver ha letteralmente contagiato e adornato le sfilate passate, nonché il fast fashion e le strade di mezzo mondo, attribuendosi evergreen instancabile che sovrasta tempo e stagioni. Perfetto in ogni situazione, è versatile tra paillettes classiche, allungate e tessuti tech, assicurando un effetto wow.

Molly veste uno sfavillante Zuhair Murad Couture, stilista indiscusso e padrone di creazioni mozzafiato, ricche di dettagli e decorazioni dalla testa ai piedi, che la adorna completamente di paillettes argento, seguendola nella sua silhouette con una coda a sirena.

GLENN CLOSE

Nominata agli Oscar come Attrice Protagonista, nel film The Wife, dove interpreta la moglie dello scrittore d’invenzione Joe Castleman, uno dei più grandi scrittori degli ultimi anni nel film, è raggiante nel suo look total gold di Carolina Herrera, che la vede vestita da un abito compreso di mantella e strascico, minimal nella forma e nell’assenza di dettagli, dove colore e texture metalliche ne sono i padroni.

CONSTANCE WU

Co-protagonista del film asiatico popolare Crazy & Rich, che racconta la storia d’amore tra un erede cinese e la sua fidanzata newyorkese, è fresca e giocosa nel suo look color block in giallo di Versace, allontanandosi dai canonici colori e vestiti che solitamente camminano il Red Carpet di Hollywood. Impossibile non notarla al suo arrivo, è giovane e leggiadra tra tessuti svolazzanti, che le fanno risaltare la semplice pettinatura corvina e gli occhi a mandorla.

EMMA STONE

Ex vincitrice dell’Oscar, nell’edizione precedente, come Miglior Attrice Protagonista, nel film La La Land, era in lista quest’anno nella categoria sorella, come Miglior Attrice Non Protagonista, nel film La Favorita, dove interpreta una ragazza povera in cerca di dote e scalatrice sociale, che tra giochi di astuzia e strategia riesce ad ammaliarsi e far sua la Regina d’Inghilterra del tempo, giungendo poi in conclusione di esser tornata al punto di partenza.

Camaleontica tra ruoli un po’ bizzarri e inusuali, che la vedono abile nei cambi di personaggio, è amatissima e super gettonata nello show business di Hollywood, veste in Louis Vuitton, che la fa apparire come una creatura misteriosa e celata della foresta, un gufo, che tra la sua saggezza e la sua forza non ostentata, sa sempre come farsi notare con discrezione. È magica ed inusuale in un abito di pattern di rombi allungati, disegnati da paillettes dalle gradazioni marroni, che assieme alle spalline vistose sembra quasi voler spiccare il volo.

HANNAH BEACHLER

Vincitrice nella categoria per Miglior Scenografia, del film Black Panther della Marvel, è Production Designer dello stesso e scenografa di sé medesima con questo favoloso abito di Ram Al Ali, dove un’enorme ruche protagonista, ne sovrasta l’abito mono spalla. È fiera e si vede, incarna perfettamente la poetica psicologica del colore dell’abito, l’arancione simbolo di determinazione e ambizione.

LINDA CADELLINI

Attrice statunitense molto conosciuta per il suo ruolo di Velma, nel film Scooby-Doo dei primi anni 2000, è interprete come Dolores, moglie di Tony Lip, protagonista nel film Green Bookvincitore dell’Oscar come Miglior Film, Miglior Sceneggiatura originale e Migliore Attore Non Protagonista a Mahershala Ali, assieme ad altre due nomination.

Veste in uno shocking abito di Schiaparelli, chiaramente rosa Schiaparelli, per l’appunto shocking, iper romantico ed estroso, con questi giochi di volumi e sovrapposizioni. È incantevole e meravigliosa, delicata negli accessori, il suo incarnato rosato da bambola, matcha perfettamente con la nuance dell’abito sbarazzino.

KACEY MUSGRAVES

Cantautrice statunitense, popolare nell’ultimo anno oltreoceano per il suo recente album Golden Hour, veste un Giambattista Valli, anch’esso super romantico e svolazzante come da sua firma, ma più rigoroso nella ripetizione e sovrapposizione di volant nella gonna, mentre risulta più anarchico e leggiadro sulle spalle, oltre che più discreto nella scelta della nuance rosa pastello. Anche Kacey, come Linda, abbina perfettamente incarnato e makeup essenziale al look, apparendo sobria nei dettagli, ma efficace nel complesso.

GEMMA CHAN

Attrice ed ex modella britannica, di origini cinesi, è collega di Constance Wu nel film Crazy & Rich, veste un freddo rosato Valentino Haute Couture, proseguendo la nostra TOP15 cromatica. Anche lei è appariscente grazie al color block dell’abito, ma essenziale in tutto il resto, destrutturato e scivolato dalle spalle, fa risaltare il bellissimo viso orientale di Gemma, accompagnandola in una spumosa gonna colma di pinces, crescente in senso calante.

ANGELA BASSETT

Attrice, regista e doppiatrice è nota negli States per il suo ruolo di Ramonda, nel film Black Panthervincitore di 3 premi Oscar per Migliore Scenografia, Migliori Costumi e Migliore Colonna Sonora, assieme ad altre nomination, veste Reem Acra, in un abito di raso rosa, attillato sui fianchi e vistoso ad altezza seno, grazie ad un fiocco che sormonta le spalle esplodendo solo da un lato, creando un effetto asimmetrico molto glamour.

CHARLIZE THERON

Abituati a vederla bionda nei suoi molteplici ruoli d’azione, di donna forte e combattiva, Atomica Bionda ne è un esempio calzante, risulta penetrante con questo caschetto liscio corvino, che le fa risaltare ancor più il suo sguardo ipnotico e ammagliatore.

In Dior Haute Couture, veste questo castigato abito total light blue, che riserva una sensualissima ampia scollatura sul retro, lasciando nuda solo la schiena, e che assieme al color pastello alleggerisce il davanti oltremodo coperto. Gli accessori silver e sinuosi, sdrammatizzano silenziosamente l’abito, rendendolo prezioso e accompagnando la sua linea attillata, il rosso sandalo della labbra è focus del make up, anch’esso sobrio e rigoroso come il look senza strafare.

ELAINE WELTEROTH

Giornalista ed editrice americana, è stata Capo editore di Teen Vogue nel 2016 e fino alla decisione della casa madre di chiudere quel capitolo, per far spazio alla principale rivista.

Veste un frizzante abito di Celia Kritharioti Couture, strutturato da strati e strati di piccole e sottilissime frange metallizzate, nella nuance di un azzurro molto soft, che tra giochi di chiari e scuri, rifrange la luce in riflessi bianchi e argentati. È delicatissima e splendida, assieme all’hairstyle raccolto dei suoi capelli afro-ribelli.


Arianna Andreis
I anno del percorso di Stilista Tecnologico 

Condividi su: