Realizzato con il sostegno di Unione europea

La capsule green secondo Alberta

Ormai nessuno è più immune al tema dell’eco-sostenibilità e della salvaguardia del nostro pianeta

Molte aziende hanno cambiato i loro cicli produttivi, in maniera che fossero sempre più eco-friendly e green. Tra queste aziende ci sono molte case di moda ed alcuni stilisti che basano il proprio lavoro proprio sul concetto di sostenibilità

Per citarne una su tutti, Stella McCartney, i cui capi e accessori sono interamente green e lei stessa è una pioniera della moda etica, come lei anche Vivienne Westwood. Ma non solo brand stranieri hanno scelto questa filosofia: anche molti italiani, infatti, hanno abbracciato la filosofia green, tra questi Gucci, Armani e Alberta Ferretti.

Nell'immagine di copertina, uno dei capi della collezione

I corsi associati

Marketing

e comunicazione

per le imprese di moda

Come già successo nel 2011, Alberta Ferretti ripropone una capsule sostenibile chiamata “Love Me”, in collaborazione con l’agenzia di consulenza green, fondata da Livia Firth, Eco-Age.

È una capsule composta da maglioncini in cashmere riciclato, t-shirt, pantaloni e gonne di cotone organico. 
Ogni capo è stato realizzato con materiali accuratamente selezionati, con la certificazione dell’utilizzo di tessuti biologici e una riduzione dell’uso di sostanze chimiche. 

Anche per i dettagli, il brand è stato green, perché le etichette sono in tessuto riciclato e il packaging è fatto in modo che riduca l’impatto ambientale post-acquisto.

Nella foto, Livia Firth e Alberta Ferretti alla presentazione della Capsule Collection

Ogni capo è anche personalizzato da una frase che richiama il tema.

Con questa collezione, il brand di lusso italiano vuole riuscire a trasmettere a tutti noi, giovani e no, non solo l’importanza del valore della parola sostenibile, ma anche a volere bene al pianeta su cui viviamo.

Anche la scelta della data del possibile acquisto sul sito e-commerce del brand e nei vari store non è casuale, perché la collezione sarà disponibile dal 15 aprile 2019, ovvero una settimana prima della Giornata Mondiale della Terra

Marta Grignani
II anno del percorso di Marketing e Comunicazione per le Imprese di Moda


Nella foto, uno dei maglioncini della collezione

Condividi su: