Realizzato con il sostegno di Unione europea

Dall'ideazione alla creazione di un capo di moda

Gli studenti del primo anno di Stilista Tecnologico hanno terminato il corso di Modellistica e Confezione tenuto dalle professoresse Mirella Gorati e Andreina Facchini.

I ragazzi hanno avuto modo di imparare in cosa consiste la professione del Modellista, figura molto ricercata nella aziende di moda di tutta italia.

Ma in pratica, quali sono le sue competenze? 

 

LA FIGURA PROFESSIONALE DEL MODELLISTA

Il Modellista è una figura chiave del modo della moda, perché rappresenta l’anello di congiunzione tra il reparto creativo e quello produttivo, collabora con entrambi comprendendo necessità e richieste.

Lo Stilista crea in base alle linee guida delle tendenze di moda del momento, la collezione di disegni realizzando il FIGURINO che è l’elaborato più artistico e creativo e il PIATTO che è un disegno tecnico, il quale mette in evidenza le particolarità come i volumi, le pieghe, le lunghezze, le pinces, ecc..

I disegni così prodotti FIGURINO e PIATTO vengono consultati dal Modellista per la realizzazione del CARTAMODELLO  che verrà poi utilizzato per il taglio e la confezione.

Il Modellista è quindi colui che legge traduce ed interpreta il disegno dello stilista realizzando il cartamodello su misura in scala reale. Inoltre deve tener conto di tutti i particolari e gli elementi che compongono il figurino  cioè lo studio delle linee (trapezio, aderente, sacco,  anfora, impero, sirena, ecc.), lo studio delle proporzioni della vestibilità, lo studio delle simmetrie e delle asimmetrie, lo studio di scollature, tagli, arricciature, pieghe, drappeggi, dritto filo, ecc..

Il Modellista deve conoscere bene le misure anatomiche del corpo umano, le linee moda, la merceologia tessile, oltre ad avere buone basi di matematica e geometria, senza le quali sarebbe difficile progettare e realizzare tracciati e modelli adeguati.

Attualmente con la informatizzazione delle procedure, l’industria tessile tende a ricercare Modellisti con competenze plurime.

Essi devono essere in grado di eseguire tracciati base, eseguire lo sviluppo taglie e piazzamenti con l’utilizzo di computer munito di specifici software CAD in modo rapido e  con ridotti consumi.La procedura è simile a quella tradizionale, ma è più veloce ed affidabile.

Caratteristiche fondamentali che un bravo Modellista deve acquisire, oltre all’esperienza e occhio necessari per un buon risultato dello sviluppo del cartamodello, sono anche una buona e chiara visione del sistema produttivo e delle sue priorità rispettando scadenze, puntualità e ordine.

 

GUARDA IL VIDEO COMPLETO!

I corsi partecipanti

Stilista

tecnologico