Realizzato con il sostegno di Unione europea

InBlu: toccare con mano le fasi di realizzazione di una calzatura.

Si è conclusa con successo la collaborazione di ITS Machina Lonati con InBlu, l'azienda specializzata in calzature per donna, uomo e bambino.

Domenico Baronio, responsabile dell’ufficio stile di In Blu ha incontrato i ragazzi del corso di 3D Fashion Designer per dare loro un feedback del lavoro svolto.

L’azienda, guidata da Anna Fidanza, è molto contenta delle creazioni dei ragazzi e alcune grafiche e modelli verranno prototipati e messi in produzione per la stagione P/E 2022.

 

Ma quali sono stati i vari step del progetto?

Gli studenti, guidati dalla Prof.ssa di Illustrator Michela di Stefano, hanno avuto la possibilità di dare libero sfogo alla propria fantasia per dare una nuova veste ai sandali Inblu, scegliendo decorazioni e serigrafie che andranno a rendere unici i prodotti nel noto marchio italiano, leader nella produzione di calzature per uomo, donna e bambina.

Partendo dalle basi di Illustrator, in un crescendo di funzioni ordinate in modo da far crescere sempre in modo costante la conoscenza dei singoli strumenti di disegno vettoriale, i ragazzi hanno imparato le forme di base, i colori, i riempimenti fantasia e un po' alla volta sono arrivati a mettere insieme queste funzioni per fare dei passaggi più complessi.

Tutte le funzioni erano rivolte all’obiettivo che si era prefissato: saper ricalcare un modello di Inblu e successivamente proporre un proprio modello personalizzato da mostrare in fase di presentazione.

 

Ognuno con le proprie competenze acquisite e con la propria creatività ha realizzato una presentazione che includesse:

- Il moodboard di ispirazione

- una breve descrizione dei materiali e dei colori scelti

- la presentazione della dima ricostruita in vettoriale

- la presentazione del modello con la creatività scelta che rendesse al massimo il realismo del prodotto da realizzare.

 

Il corso si è concluso con la presentazione dei singoli progetti al committente Inblu che ha realizzato anche alcuni prototipi dei progetti realizzati.

 

In questo modo i ragazzi hanno potuto vedere e toccare con mano tutte le fasi di realizzazione di una calzatura.

Sicuramente un’esperienza che li ha coinvolti e che continuerà a farlo anche l’anno prossimo durante il secondo anno.

 

Inblu infatti si è resa disponibile per proseguire con l’esperienza e i ragazzi potranno mettersi alla prova su un livello più alto grazie alle competenze che acquisiranno durante il prossimo anno di lezione.

I corsi partecipanti

3D

Fashion Designer

Con la collaborazione di

Inblù